Come Correre per Dimagrire

Diciamoci la verità, a quanti di noi alla vista delle giornate di sole è venuta voglia di mettersi un paio di scarpe di scarpe da corsa per perdere quei chiletti retaggio dei bagordi invernali?

E quale metodo più economico per allenarsi se non andare a correre? Ma attenzione andare a correre non significa improvvisare, occorre metodo soprattutto se l’obiettivo è quello di dimagrire.

Chi comincia per la prima volta dovrebbe iniziare gradualmente, prima camminando a piedi, poi passando al jogging , una leggera corsetta quindi, per poi arrivare alla corsa vera e propria con tanto di percorso e cardiofrequenzimetro alla mano.

Se preferite, potete cominciare con il tapis roulant, soprattutto se fuori piove, non tenendo appoggiate le mani sul corrimano.

Dovete sapere però che correre sull’asfalto aiuta a bruciare di più rispetto alla corsa sul tapis roulant, questo per le sollecitazioni indotte dalle asperità del terreno che ovviamente non è sempre uguale.

La corsa inoltre può darvi la possibilità di variare l’allenamento aumentando o diminuendo l’intensità e la lunghezza dei percorsi e sappiamo che questo è utile soprattutto quando la perdita di peso si arresta.

In questo caso si può scegliere per esempio di aumentare il percorso da 5 a 7 km in giorni alternati oppure di settimana in settimana, e variando anche l’alimentazione potrete fare in modo che l’ago della bilancia riprenda a scendere. Per tenere traccia della distanza è possibile utilizzare strumenti come questi contapassi da polso.

Inmportante è la regolarità, nel senso che correre una volta a settimana può apportare più danni che altro. Va bene anche correre in giorni alternati, magari approfittando dei restanti per fare esercizi di resistenza.

Ma come alimentarsi se si decide di dedicarsi alla corsa per dimagrire?

Premesso che se non vi allenate a livello agonistico le regole da osservare sono un pò più semplici. Sfatiamo il luogo comune per cui chi si allena deve eliminare i carboidrati a favore delle proteine. Niente di più sbagliato.

I carboidrati infatti sono necessari perchè altrimenti non avrete a disposizione il carburante adatto, l’energia in parole povere. Ma i carboidrati devono derivare soprattutto da cereali integrali, non devono naturalmente mancare le proteine e i grassi buoni.

La proprozione ideale sarebbe quella tipica della dieta zona, 40-30-30, ma va bene anche seguire un’alimentazione di tipo mediterraneo con una buona colazione al mattino, carboidrati nelle giuste proporzioni e grassi come l’olio d’oliva. (Leggi qui)

Un consiglio che voglio darvi se desiderate perdere peso con la corsa è quello di intervallare la corsa con un’andatura più lenta, tipo 5 minuti di corsa lenta, 5 minuti di corsa a ritmo sostenuto, poi magari camminare per altri 5 minuti e così via. In questo modo darete la possibilità al vostro corpo di bruciare di più.

Spesso vi ho spiegato infatti, che il segreto per dimagrire è quello di “non far addormentare il metabolismo”. Per fare questo è importante ogni tanto spezzare la routine dell’allenamento e della dieta che state seguendo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *