Come Preparare Riso Primaverile

Come già si capisce dal nome è un piatto primaverile, ma non vi preoccupate per questo dettaglio, in qualunque stagione farete la vostra bella figura. Oltre ai carboidrati rappresentati dal riso. Risulta essere un alimento completo grazie alla presenza degli asparagi e dei gambi di sedano che rappresentano la verdura e al salmone che oltre a rappresentare le proteine dona un tocco di eleganza e raffinatezza al piatto.

Occorrente
1 limone
200 gr di riso a chicco lungo
250 gr di asparagi teneri
3 gambi di sedano
250 gr di salmone affumicato a fettine
45 ml di aceto al dragoncello
10 ml di senape di digione
175 ml di olio di cartamo

Fate bollire una pentola di acqua salata.
Aggiungete il succo di mezzo limone con la sua scorza.
Versate il riso (meglio la varietà a chicco lungo), cuocetelo e scolatelo, secondo i gusti, ma io vi consiglio al dente.
Raschiare gli asparagi e fateli cuocere per cinque – sette minuti, fino a che diventano sufficientemente teneri.
Tagliate le punte e i gambi in pezzi di 1,5 centimetri circa.

Mondate il sedano pelando il gambo.
Tagliatelo a listarelle e quindi in pezzi lunghi sette centimetri e mezzo.
Infine raccogliete tutti i pezzi e riduceteli a dadini.
Con un coltello con una lama di quelle flessibili, tagliate il salmone affumicato in striscioline di un centimetro e mezzo.
Preparate il condimento con aceto al dragoncello e senape di digione, aggiungendo lentamente l’olio di cartamo.
Salate e pepate a piacere.

Versate sul riso tutto il condimento eccetto un paio di cucchiai.
Aggiungete gli asparagi, il sedano, il salmone e il succo di almeno mezzo limone, o comunque secondo il vostro piacere.
Mescolate bene, salate e pepate.
Fate raffreddare per un ora, quindi servite.
In tavola servite in ciotole, guarnite con punte di asparagi e con il resto della salsina.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *