Come Fare un Risotto con Fave e Scamorza

Se volete mangiare un risotto molto sfizioso, ecco quello che fa per te. Un risotto adatto alla domenica, anche da presentare quando hai ospiti. Io lo faccio spesso, è uno dei miei piatti forti, viene sempre molto apprezzato. Ed è un piatto molto semplice da fare.

Occorrente
350 gr di riso
200 gr di fave sgusciate
100 gr di scamorza
80 gr di pancetta affumicata
1 cipolla
50 ml di vino bianco
Prezzemolo
Brodo vegetale
Olio
Sale, pepe

La ricetta è molto semplice. Inizia col tritare la cipolla e il prezzemolo molto finemente (conserva qualche foglia di prezzemolo, ti servirà come tocco finale). Ti consiglio di usare la mezza luna, in questo modo uscirà un composto molto molto fine, e non ti troverai dei pezzettini antipatici di cipolla o prezzemolo in bocca. Falli rosolare per alcuni minuti. Taglia la pancetta a dadini piccoli, così come la scamorza, e lasciali in un piatto.

A questo punto iniziamo a tostare il riso. Lo mettiamo in una pentola, con un filo d’olio. Quando il riso è colorato, aggiungi il vino bianco e lascia andare fino a che il vino non evapora (ci vorranno circa un paio di minuti). A questo punto unisci a poco a poco il brodo, e lascia cucinare. Stai attenta, controllalo sempre, e aggiungi il brodo quando vedi che il riso si è assorbito tutto quello che avevi messo prima.

Ora inizia a rosolare la pancetta. Lasciala cucinare per un paio di minuti, non esagerare, se no dopo si secca troppo. Quando il riso è cotto, unisci la scamorza, le fave, la cipolla, il prezzemolo e mescola. Come ultimo ingrediente metti la pancetta. Mescola nuovamente. Il tocco finale: una spruzzata di pepe e di prezzemolo. Ti consiglio di mettere il riso in un piatto da portata, e di mettere il prezzemolo sopra, per dare un tocco di colore in più

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *