Come Fare Durare lo Smalto

Oggigiorno le tecniche che le donne possono scegliere per decorare le proprie unghie sono numerosissime. Possono infatti scegliere tra smalto semplice, gel, smalto permanente e tanto altro ancora. Ovviamente ogni metodo ha il proprio costo e senza dubbio lo smalto semplice resta il più economico. In questa guida spiegheremo appunto come spendere poco ma far durare più a lungo il nostro smalto a basso costo.

Per iniziare occorre ovviamente essere in possesso di uno smalto. Non è necessario che lo smalto sia griffato e costosissimo, ma va più che bene un semplice smalto acquistato dalle bancarelle da 1 o 2 euro. Ovviamente la tecnica proposta può essere applicata con qualsiasi colorazione. Vediamo dunque come procedere. La prima cosa da fare è senza dubbio quella di eliminare ogni traccia di smalto precedente e di lavare ed asciugare bene le mani.

Procediamo ora con l’applicazione dello smalto. Occorre fare attenzione a non stendere troppo colore altrimenti si rischia che lo smalto non asciughi più. Una caratteristica negativa degli smalti a basso costo, è che a differenza di quelli più costosi, dopo la prima passata il colore non sia uniforme ma che si creino delle sfumature antiestetiche o che restino le strisce del pennello. Per ovviare a questo inconveniente, è sufficiente fare una seconda passata dopo circa cinque minuti stando sempre attente a non mettere troppo colore.

A questo punto il colore sarà uniforme. Dovremo ora avere un poco di pazienza e attendere che il tutto si asciughi bene. Una volta che il nostro smalto sarà asciutto, per farlo durare più a lungo dovremo fare una terza passata di smalto trasparente. In questo modo le nostre unghie saranno perfette per almeno una settimana. Un trucco per farle asciugare più in fretta è di immergere le mani in una bacinella di acqua freddissima.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *