Come Coltivare il Nidulario

Nei centri commerciali, nel reparto dedicato a piante e fiori, avrai avuto modo spesso di ammirare le bellissime e colorate piante di Nidulario con le loro foglie nastriformi disposte a rosette. Sono piante di grande effetto, ma pare che queste in vendita, essendo di solito in fiore o prossime alla fioritura, siano destinate a durare pochi mesi senza le dovute cure colturali.

La pianta di Nidulario è a tutti gli effetti di facile coltivazione. Appena comprata, essendo già (come detto) in fiore o prossima alla fioritura, devi mettere in conto che a breve le foglie tenderanno ad avvizzire. Nessun problema!… Taglia semplicemente con le forbici le parti necrotiche. Prima però di questo evento, una volta portata a casa, pensa a posizionarla in un posto luminoso, non soleggiato e disponi sotto al vaso un sottovaso con ghiaia umida, per aumentarne l’umidità.

Fai attenzione alla temperatura che non può scendere al di sotto di 14 o 15 gradi e controlla il terreno nella quale è stata messa. Deve essere torboso e soffice. Regola le innaffiature; troppa acqua può farla marcire alla base. D’estate, quando la temperatura sale a sufficienza, abbi cura di nebulizzare ogni giorno le sue foglie con acqua deionizzata. La parte centrale della rosetta fogliare deve contenere l’acqua e questa va cambiata ogni 3 o 4 settimane. Durante l’anno, ogni 15 giorni, dovrai somministrarle del concime liquido a bassa concentrazione.

Ricordati che la rinvasatura va fatta solo nel caso tu rilevi che le radici hanno invaso tutto il vaso. Il nuovo contenitore deve essere di una sola misura più grande. Cosa devi fare in quanto a propagazione di essa? Stacca, con un coltello, i germogli che si trovano alla base della rosetta fogliare. Usa poi lo stesso sistema come per le talee: metti i germogli tagliati a radicare in un terriccio di sabbia e torba, in parti uguali e vedrai che i germogli metteranno le radici nel giro di 1 2 mesi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *