Come Avere Piante Perfette

Il verde attorno a casa è un piacere per la vista, un giardino rigoglioso o un balcone fiorito sono realtà piacevoli di cui circondarci. Purtroppo capita che le nostre piante si ammalino o deperiscano inaspettatamente, rischiando di danneggiarsi.

Per prima cosa ricordati di acquistare, presso serre, vivai, garden, solo piante sane e vigorose. Non devono presentare rami spezzati, foglie avvizzite o maculate, le radici non devono essere schiacciate o uscire dal vasetto. Inoltre scegli diverse varietà di piante con cui ornare il giardino o la terrazza, perchè la bio-diversità favorisce l’equilibrio naturale delle piante.

Rispetta le esigenze colturali delle piante che hai scelto, piantandole e travasandole solo nel periodo adeguato, rispettando profondità e distanze. E’ inoltre importante che tu scelga piante adatte al tipo di terreno. Ad esempio ai terreni sabbiosi ben si adattano piante tipo l’acacia e l’acero campestre; con i terreni argillosi sono da preferirsi piante tipo:alloro, lavanda, ciliegio ornamentale, salice. A questo scopo puoi farti consigliare da esperti del settore oppure consultare una guida.

Quando scegli le tue piante tieni conto del tipo di clima che prediligono, assicurandoti che quello tua zona sia adatto a loro; ci sono alberi o fiori che vengono danneggiati dalle forti piogge, altri che hanno bisogno di temperature miti durante l’interno anno e via discorrendo. L’aspetto climatico può influenzare molto la salute delle piante. Importante è anche l’esposizione al sole, poichè non tutte le piante sono eliofile, alcune hanno bisogno di luoghi più ombrosi altre di mezz’ombra, sta a te collocarle nel posto più idoneo.

Ricorda che la concimazione è un aspetto importante, poichè ha il compito di soddisfare i bisogni nutrizionali delle piante, però impara ad usarla con parsimonia in quanto alcuni funghi approfittano dell’eccesso di azoto, somministrato alle piante con la concimazione, per proliferare. Anche nell’irrigare devi essere accorto, fallo con regolarità ma anche con giudizio; carenze idriche ed eccessi possono in provocare danni.

Altra regola è quella di mantenere il tuo giardino costantemente pulito e ordinato, privo di erbacce, poichè le malattie che colpiscono le piante proliferano dove c’è sporco e trasandatezza. Ispeziona regolarmente il tuo giardino e le tue piante, per accertarti del loro stato di salute e se una di loro è stata colpita da un parassita provvedi subito a curarla, addirittura eliminandola se valuti che potrebbe danneggiare le altre.

Puoi infine rivolgerti a qualche rimedio naturale, come infusi, decotti o macerati, che hanno la capacità di migliorare le difese delle piante. Per altro sono semplici a prepararsi e piuttosto efficaci nella resa. Di seguito ne cito due. Il macerato di ortica svolge un’azione repellente nei confronti degli afidi; spruzzalo con un erogatore sulle foglie della pianta. La propoli invece, utilizzata in soluzione acquosa tiene lontani alcuni tipi di fungo; devi irrorare tutta la pianta nelle ore più fresche della giornata.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *